Ingegneria Biomedica

La Struttura di Ingegneria Biomedica è collocata nella Direzione Medica Ospedaliera e opera, trasversalmente, sia in campo operativo sanitario, fornendo supporto per l'utilizzo delle alte tecnologie, sia in ambito gestionale a supporto dei processi valutativi per l'acquisizione di nuove tecnologie. La condivisione di risorse tecnologiche e della stessa professionalità biomedica, anche a livello interdipartimentale, accresce la valenza strategica della struttura.


Principali aree di attività

  • Tecniche di fluorescenza auto e indotta in microscopia ed endoscopia nella ricerca delle neoplasie cerebrali e delle prime vie respiratorie;
     
  • Chirurgia (generale, plastica, urgenza)/ gestione multimediale delle immagini endoscopiche, ricerca del linfonodo sentinella, utilizzo del sistema di monitoraggio dei nervi cranici intraoperatorio;
     
  • Senologia - verifica radiografica del pezzo operatorio; ricerca linfonodo sentinella con doppia procedura (nucleare,magnetica);
     
  • Neurochirurgia - Biopsia intracranica Frameless; neuroendoscopia  navigazione assistita;
     
  • ORL - laser chirurgia Diodi e CO2 con microscopio;
     
  • Radiologia - elaborazione bioimmagini per sistemi di neuro navigazione; PACS


Staff

  • Dirigente Responsabile: Dott. Ing. Luigi Santaguida


Recapiti Utili:

  • E-mail:  lsantaguida@aocatanzaro.it


Ubicazione: Presidio Pugliese