Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale

Attivita'

Principali aree di intervento: Terapia Intensiva Neonatale e Patologia Neonatale

Principali patologie trattate:

  • assistenza intensiva  ai neonati altamente prematuri con  insufficienza respiratoria grave e patologie correlate
     
  • assistenza ai neonati affetti da patologie (speciale attenzione alla patologia neurologica, cardiologica, nefro-urologica e patologia malformativa)
     
  • assistenza ai neonati con patologia chirurgica
     
  • assistenza a neonati con patologia ematologica, anemie, trombocitopenie, MEN
     
  • assistenza a neonati con patologia infettiva - sepsi - gastroenteriti - sindrome delle alte vie respiratorie - bronchioliti.
Assistenza al neonato fisiologico: L'assistenza al neonato fisiologico propone il roaming - in diurno e notturno.

La presenza del pediatra neonatologo in ospedale è garantita 24 ore al giorno.

Le principali attività sono:
  • Visita medica del neonato, valutazione globale immediata e visita medica generale presso  l'Unità Transizionale di Osservazione prima del ritorno dalla madre dopo qualche ora dalla nascita.
     
  • Visita quotidiana del neonato, con valutazione del peso, degli introdotti, dell'adattamento alla vita extrauterina, degli eventuali vomiti o rigurgiti, delle evacuazioni, del ritmo sonno veglia, della reattività neuromotoria.
     
  • Visita medica alla dimissione.
     
  • Esame del sangue funicolare a tutti i neonati per la determinazione del gruppo sanguigno e per il test di compatibilità tra sangue materno e sangue fetale.
     
  • Profilassi oculare con collirio antibiotico alla nascita a tutti i neonati.
     
  • Profilassi antiemorragica con vitamina K a tutti i neonati alla nascita.
     
  • Screening della Regione Calabria per ipotiroidismo,  fenilchetonuria, fibrosi cistica a tutti i neonati prima della dimissione se > di 3 giorni, altrimenti in ambulatorio, entro il 5° - 6° giorno di vita, dove vengono effettuati anche: il controllo del peso, la visita medica, medicazione del moncone ombelicale, valutazione dell'ittero, sostegno e promozione dell'allattamento materno (senza impegnativa).
     
  • Valutazione clinica quotidiana dell'ittero con possibilità di dosaggio della bilirubina totale in reparto.
     
  • Ecografia encefalica nei soggetti a rischio o con patologia.
     
  • Ecografia delle anche nei soggetti a rischio (familiarità, presentazione podalica, ologoidramnios) programmata a 4 - 6 sett. di vita.
     
  • Ecografia renale e addominale nei soggetti a rischio.
     
  • Prescrizione alla dimissione di profilassi con Vitamina D.
     
  • Promozione dell'allattamento al seno.

 

Assistenza al neonato in Sala Parto: L'Equipe Neonatologica (neonatologo + infermiere pediatrico) assiste, 24h/24, in sala parto tutti i neonati (circa 2000 nati /anno, con un incremento di circa il 15% nell'ultimo anno). Il Presidio Ospedaliero "Pugliese-Ciaccio" è il punto nascita più grande della Calabria).


Settori diagnostici di particolare interesse:  

Attività Ambulatoriale di Alta Specializzazione: per neonati, lattanti e bambini, provenienti anche da fuori Provincia, avvalendosi anche della diagnostica strumentale ecografica:
  • Diagnosi e follow-up patologie nefro-urologiche
    Responsabile:  Dott.ssa Rossella Galiano.
     
  • Diagnosi e follow-up cardiopatie congenite
    Responsabile:  Dott.ssa Anna Di Giuseppe.
     
  • Diagnosi e follow-up della patologia neurologica di origine perinatale
    Responsabile: Dott.ssa Silvana Miniaci.
     
  • Diagnosi e follow-up displasia congenita delle anche
    Responsabili:
    • Dott. Pasquale Novellino
    • Dott. Giuseppe La Gamba.
  • Diagnosi e follow-up patologie infettive di origine perinatale
    Responsabile:  Dott. Vitantonio Clemente.

 

Staff

Direttore: Dott. Pasquale Novellino.

Organico medico:

  • Dott. Vitantonio Clemente
  • Dott. Giuseppe La Gamba
  • Dott.ssa Anna Di Giuseppe
  • Dott.ssa Silvana Miniaci
  • Dott.ssa Rossella Galiano
  • Dott.ssa Carmela Mellace
  • Dott.ssa Emanuela Pietragalla
  • Dott.ssa Simona Caglioti
  • Dott.ssa Giuseppina Scozia
  • Dott.ssa Angela Gabriele.


Caposala: Giovanni Fimiano.

Informazioni di servizio

Recapiti telefonici:

  • Medici: 0961/ 803033.
  • Terapia intensiva: 0961/ 883428.
  • Sub intensivo: 0961/ 883429.
  • Ambulatorio: 0961/ 883245.
  • Day-hospital: 0961/883410.
  • Assistenza al neonato sano: 0961/883414.
  • Caposala: 0961/883104.

 

Tipo di ricovero (d'urgenza, programmato, day-hospital, day-surgery): d'urgenza, ordinario (concordato con il pediatra di famiglia), day-hospital (programmato).

Tempi di attesa e modalita' per il ricovero (urgenza, elezione): nessun tempo di attesa.

Orario di visita ai degenti:
  • i parenti possono vedere i neonati in roaming - in, nelle camere di degenza delle mamme dalle ore 12.30 alle 15.00 e dalle ore 19.00 alle 20.00.
  • per i  neonati ricoverati in TIN e/o Patologia Neonatale (dal corridoio esterno), la mattina dalle ore 12.30 alle 15.00 e il pomeriggio dalle ore 18.00 alle 19.00.

Orario colloquio con i medici:
  • la mattina dalle ore 12.30 alle 13.15 e il pomeriggio dalle ore 18.00 alle 19.00.
  • con il Direttore : lunedì, martedì, mercoledì, venerdì  dalle ore 12.00 alle 13.00.

Prestazioni ed attività ambulatoriale (visite, piccoli interventi medici e chirurgici, attività strumentali e di laboratorio…): per visite generali neonatali l'ambulatorio è aperto dal lunedì al sabato senza prenotazioni e senza tempi di attesa.


Attività ambulatoriale (giorni e orario):

  • da lunedì a sabato dalle ore 9.00 alle 12.00
  • per gli ambulatori specialistici, previa prenotazione:
    • lunedì, ecografia delle anche;
    • martedì, eco encefalografie e valutazioni funzionali globali,
    • mercoledì, ecografie apparato urinario;
    • giovedì, ecografie delle anche;
    • venerdì, ecografie cardiache

 
Modalità di pagamento: il pagamento si effettua presso l'ufficio ticket oppure presso l'ufficio Alpi.

Referti: i referti vengono rilasciati dalle relative segreterie del reparto che effettua la prestazione.

Altre informazioni utili: nella Terapia Intensiva Neonatale è consentito l'accesso solo ai genitori, compatibilmente alle attività assistenziali. Qualora le condizioni dei piccoli pazienti lo consentano, alle mamme viene proposta la marsupio-terapia.