O.a.r.i.

u

O.a.r.i.
Presidente Lia Giancotti

L'OARI - associazione per una pastorale di comunione e speranza dell'uomo che soffre - con sede nazionale in Brezzo di Bedero (VA) "si propone finalita' di promozione, organizzazione e animazione di iniziative spirituali e pastorali e di servizi culturali e socio-assistenziali e sanitari nel e con il mondo che soffre" - (art.1 Statuto).

Che cosa offre

"L'OARI si pone al servizio delle Chiese particolari mediante iniziative destinate a:
  • suscitare una più viva attenzione ai problemi della salute e della sofferenza nel territorio,così da saperne cogliere il senso umano e cristiano;
  • offrire una adeguata formazione, preparazione e qualificazione, alla luce delle scienze umane e teologiche, a coloro che operano nel mondo della salute e della sofferenza in ordine alla prevenzione, alla cura e all'accompagnamento di chi è colpito dal dolore;"
  • proporre a quanti soffrono ideali di vita alla luce di Cristo Speranza per la crescita della Chiesa e l'avvento di un mondo più umano
  • vivere e aiutare a vivere il servizio competente e costante della carità tra e verso chi soffre;" - ( art. 3 Statuto)
L'OARI pur dedicando il suo impegno a ogni forma di sofferenza, vuol donare attenzione particolare e specifica:
  • a chi e' colpito dalle sofferenze piu' nascoste e meno comprese;
  • ai malati in fase terminale;
  • alle persone anziane;
  • alle famiglie in situazione di difficolta';
  • a quanti vivono accanto a chi soffre". - ( art. 5 Statuto)
Nella formazione integrale dei sofferenti e degli operatori e animatori nel mondo della salute alla luce delle scienze umane e teologico- pastorali, OARI sviluppa e alimenta ogni progetto e attività curando la formazione spirituale e teologica di sofferenti e animatori mediante:
  • giornate di spiritualità,
  • convegni sulla teologia e spiritualità della sofferenza,
  • * corsi medico-psicologico-pastorali,
  • * convegni di pastorale degli anziani,
  • * appuntamenti settimanali di preghiera secondo queste intenzioni:
     
    1. lunedì situazioni di disagio nella Chiesa locale,
    2. martedì per i fratelli defunti,
    3. mercoledì per i morenti,
    4.  giovedì per i sofferenti,
    5. venerdì per per i sacerdoti in difficoltà,
    6. sabato per gli anziani,
    7. domenica per gli scopi dell'OARI e per tutti i collaboratori, amici e simpatizzanti.

Clicca quì per accedere alla pagina ufficiale