Comitato Pari Opportunità

In applicazione del Decreto Legislativo n° 165/2001 di recepimento (art. 7  e 61 ) della Carta Comunitaria dei diritti sociali fondamentali dei lavoratori e le direttive e le disposizioni dell'Unione Europea inerenti la gestione delle Risorse Umane e le politiche di parità e pari opportunità, la Presidenza del Consiglio dei Ministri con Circolare n° 12 del 24 marzo 1993 punto 2, L'Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio ha Istituito con delibera n° 396 del 20.02.2008, il Comitato per le pari opportunità, struttura paritetica composta da un ugual numero di rappresentanti dell'azienda e delle organizzazioni sindacali, che ha come finalità la promozione di misure e strumenti atti a perseguire l'uguaglianza sostanziale tra uomini e donne nel lavoro, rimuovendo gli ostacoli e le discriminazioni che di fatto impediscono la realizzazione di pari opportunità.


In particolare, al Comitato Pari Opportunità compete:
  • di mettere a fuoco i problemi concreti inerenti alle tematiche delle pari opportunità, anche attraverso la promozione delle necessarie indagini conoscitive;

  • di formulare proposte di azioni positive a favore delle lavoratrici dipendenti, atte a consentire l'effettiva parità delle condizioni di lavoro e di sviluppo professionale, tenuto conto delle responsabilità familiari;

  • di esprimere, su richiesta, parere sugli atti di interesse generale riguardanti le politiche, l'ordinamento e la gestione del personale, nonché i progetti e gli interventi organizzativi che abbiano effetto sulla condizione delle lavoratrici;

  • di formulare proposte rivolte a criteri e modalità relativi alle seguenti materie: accesso, progressione di carriera, figure professionali, attribuzione incarichi e responsabilità, mobilità, mansioni, formazione e aggiornamento professionale, orari di lavoro, orari dei servizi all'utenza.

Riferimenti normativi    
                                                                                                                     
  • Art. 61 D.lgs. 03/02/1993
  • Circolare n° 12 del 24/03/1993
  • Art. 7 D.lgs. 30/03/2001

Dipartimenti